TIRO OBBLIGATORIO

Sabato 15 giugno 2019          dalle 14.00 alle 18.30     300m e 25m  chiusura sportello 18.00

Sabato 20 luglio 2019            dalle 14.00 alle 18.30     300m e 25m  chiusura sportello 18.00

Mercoledì 28 agosto 2019      dalle 16.00 alle 18.30    300m e 25m  chiusura sportello 18.00

 

Nel 2019 sono obbligati al tiro i militari seguenti:

soldati, appuntati, caporali, sergenti, sergenti capo e ufficiali subalterni (ten, l ten), che hanno assolto la scuola reclue nel 2018 o prima.

L’obbligo al tiro dura fino alla fine dell’anno precedente il proscioglimento dagli obblighi militari, ma al più tardi fino alla fine dell’ anno in cui i militari compiono 34 anni.

I militari che sono prosciolti dagli obblighi militari nel 2019 non sono più obbligati al tiro.

Gli ufficiali subalterni possono scegliere tra il programma obbligatorio con il fucile d’assalto a 300 m o con la pistola a 25 m. Se non assolvono il loro obbligo con il programma obbligatorio a 25 m, devono tirare il programma obbligatorio a 300 m.

I militari, che hanno assolto il loro servizio nel secondo semestre dell’anno, vengono prosciolti dagli obblighi militari soltanto nell’anno successivo e sono quindi obbligati al tiro. 

Programma

  • 5 colpi, colpo per colpo, bersaglio A5
  • 5 colpi, colpo per colpo, bersaglio B4
  • 1 x 2 colpi, fuoco rapido, bersaglio B4
  • 1 x 3 colpi, fuoco rapido, bersaglio B4
  • 1 x 5 colpi, fuoco rapido, bersaglio B4

Il tiro obbligatorio è assolto, se:

  • é stato raggiunto un punteggio di almeno 42 punti e
  • sono stati sparati al massimo 3 tiri nulli.

Per l’adempimento del tiro obbligatorio dovete portare con voi: 

  • la lettera di convocazione con le etichette adesive;
  • il libretto di servizio;
  • il libretto di tiro o il libretto delle prestazioni militari;
  • un documento d’identità ufficiale;
  • l’arma di servizio personale con il materiale per la pulizia;
  • la protezione personale dell’udito.

                                       Sabato 21